Regolamento

Regolamento La Culman 2020 (aggiornato al 15 ottobre 2020)

Le gare si disputeranno Domenica 18 ottobre 2020 con partenza alle ore 9.30 da Moltrasio (CO) zona lago ed arrivo nella medesima località.

Saranno 3 competizioni di Skyrunning con le seguenti distanze

  • 20 km 2000mD+, La Culman Skyrace (Memorial Eugenio Porro)
  • 10 km 1200mD+, La Culman half Skyrace
  • 2,8 km 920mD+, Trofeo La Culman (vertical)

Per la partecipazione alle gare è necessario:

  1. avere compiuto la maggiore età alla data della manifestazione sportiva
  2. esperienza in corsa in natura e adeguato allenamento
  3. abbigliamento idoneo alle condizioni meteo e al terreno di gara: a tale scopo il regolamento di gara (presente sul sito internet) riporterà ogni controllo che verrà effettuato prima della partenza per la verifica dell’attrezzatura minima necessaria e obbligatoria, pena esclusione dei partecipanti.

Ogni atleta dichiara di accettare incondizionatamente il seguente regolamento; l’etica della corsa in montagna rimane per gli organizzatori un punto d’onore, non rispettare uno dei seguenti punti sarà imperdonabile e comporterà la squalifica dell’atleta.

Il presente regolamento verrà applicato indistintamente ed in egual modo a tutti gli atleti iscritti senza distinzione alcuna. La volontaria iscrizione e la conseguente partecipazione alla corsa indicano la piena accettazione del regolamento e delle modifiche eventualmente apportate. Ogni atleta esonera gli organizzatori da ogni responsabilità, sia civile sia penale, per danni a persone e/o cose da lui causati o a lui derivati.

Ogni atleta deve attenersi alle disposizioni del personale di gara presente sul percorso e nei vari ristori o punti acqua. Tutti i partecipanti alle gare del La Culman dovranno avere rispetto nei confronti di chi incontreranno lungo i sentieri, siano essi volontari o residenti, delle regole e della natura ed essere solidali nei confronti di chi avesse bisogno.

Per i punti di controllo, punzonatura dei pettorali, ristori acqua e solidi e assistenza radio si rimanda alla sezione “percorso”.

Il pettorale dovrà essere posizionato in una zona sempre visibile, durante tutta la corsa e dovrà essere punzonato prima della partenza.

Durante la gara ogni partecipante dovrà avere con se un cellulare sul quale dovrà avere già scaricata e attivata l’applicazione “WHERE ARE U”, che permette in caso di emergenza, in una zona senza segnale telefonico, di essere rintracciato dal 112 tramite il gps dello smartphone dell’atleta in eventuale difficoltà.

Gli operatori del 112 chiameranno direttamente l’atleta per capire l’entità dell’urgenza e contatteranno la base operativa del La Culman per attivare le unità dislocate sul tracciato della gara. Questa applicazione verrà fatta attivare anche hai volontari dislocati sul percorso in zone senza segnale telefonico.

https://www.areu.lombardia.it/web/home/app-where-are-u

TEMPI LIMITI DI PERCORRENZA

Di seguito sono stabiliti i limiti massimi di tempo di percorrenza:

  • Trofeo la Culman                          1 ora e 45 minuti
  • La Culman half SkyRace              2 ore e 45 minuti
  • La Culman skyrace                                   5 ore

Ogni atleta potrà comunque attendere le scope per farsi accompagnare al traguardo.

Nella distanza 10 e 20km è previsto un cancello a 5.9km dalla partenza (tosnacco) con chiusura a 2 ore e a 6.9km dalla partenza (localita’ Tregn) con chiusura a 2h e 20 min (due ore e venti minuti).

I concorrenti della 20km che transiteranno a Tregn dopo tale limite saranno deviati nella 10 km e inseriti automaticamente nella classifica della 10 km, invece i concorrenti della 10 e 20 km che transiteranno a Tosnacco dopo il limite di tempo saranno informati sulle modalità per rientrare e saranno considerati fuori classifica e fuori dalla gara.

L’organizzazione, per motivi di sicurezza e per la migliore riuscita dell’evento, potrà
modificare l’attuale cancello orario previsto, inserire nuovi cancelli, modificare il tempo massimo previsto per arrivare al traguardo.

L’organizzazione per ragioni di sicurezza avrà la facoltà di cambiare il percorso, sospendere, ritardare la partenza o annullare la gara in ogni momento. Eventuali modifiche a servizi, luoghi o orari verranno riportati sul sito web.

L’atleta che decide di partecipare al La Culman autorizza l’organizzazione all’utilizzo gratuito di immagini o filmati ritraenti la propria persona durante la partecipazione alla manifestazione, all’impiego di di tale materiale ai fini promozionali e/o pubblicitari realizzati su tutti i supporti.

I dati personali (obbligatori all’iscrizione alla gara) saranno trattati da soli organizzatori del La Culman in conformità al codice sulla privacy, con strumenti elettronici o cartacei utili alla realizzazione della manifestazione, alla redazione di classifiche, all’elenco dei partecipanti (con pubblicazione sul nostro sito web) per l’invio di materiale pubblicitario / informativo relativo all’evento.

CRONOMETRAGGIO

Sarà effettuato da OTC Srl (Official Timer MySDAM) con tecnologia basata sull’utilizzo di “chip”. Ogni partecipante dovrà essere munito di un chip personale valido oppure di un chip giornaliero gratuito da restituire al termine dell’evento pena l’addebito di Euro 25.

Per coloro che si iscriveranno al trofeo La Culman ci sarà l’obbligo di riconsegnare il chip di OTC subito dopo aver tagliato il traguardo in vetta.

Il mancato o non corretto utilizzo del chip comporterà il non inserimento nella classifica e la non attribuzione del tempo impiegato.

Informazioni e condizioni sull’utilizzo dei chip sono pubblicate sul sito MySDAM all’indirizzo www.mysdam.it/info-chip.do

ANNULLAMENTO GARA

In caso di interruzione, sospensione o annullamento della gara a causa di condizioni metereologiche avverse tali da mettere a rischio la sicurezza degli atleti nessun rimborso sarà dovuto.

Nell’ipotesi che la gara debba essere annullata per motivi di ordine pubblico e/o sanitario o per imposizione delle autorità, la quota pagata verrà automaticamente trasferita alla medesima distanza nell’edizione 2021 del La Culman.
Nel caso l’atleta lo preferisca potrà richiedere un rimborso pari al 50% di quanto versato al netto delle spese (bancarie e/o amministrative). Per quanto riguarda il trasferimento dell’iscrizione la stessa andrà riconfermata all’apertura delle iscrizioni dell’edizione 2021 e comunque non oltre 30 giorni prima della partenza della nuova edizione.

CERTIFICATI MEDICI DI IDONEITA’ AGONISTICA

Il partecipante ha l’obbligo di consegnare all’atto dell’iscrizione il certificato di idoneità agonistica: saranno accettati esclusivamente i certificati che riporteranno espressamente la dicitura “Atletica Leggera”. Certificato obbligatorio per gli stranieri: HEALT FORM FOR NON ITALIAN CITIZENS (signed by the attending physician)

RECLAMI

Eventuali reclami dovranno essere presentati entro 30 min. dall’arrivo dell’atleta con la consegna del pettorale ed una cauzione di 50,00 euro.

PROTOCOLLO ANTICOVID

Nel rispetto delle normative vigenti stabilite dal DPCM 13 ottobre 2020 e richiamate nell’ordinanza Regione Lombardia nr. 604 del 10 settembre 2020 (allegato “attività sportive all’aperto”) il partecipante ha l’obbligo di rispettare le seguenti misure stabilite insindacabilmente dal soggetto organizzatore:

  1. compilare l’allegato A e restituirlo debitamente sottoscritto all’atto dell’iscrizione.
  2. per tutta la durata e in tutte le aree della manifestazione e in generale all’aperto è OBBLIGATORIO l’uso della mascherina o analogo dispositivo (scaldacollo) a copertura dell’apparato facciale naso-bocca. Il partecipante potrà togliere la mascherina sono al momento dell’inizio della competizione (all’appoggio del piede sulla pedana di rilevazione dei tempi) e fino al termine della stessa (arrivo). Potrà munirsi di mascherina di ricambio e dovrà smaltire la mascherina utilizzata negli appositi contenitori predisposti dagli organizzatori.
  3. misurarsi autonomamente la temperatura corporea presso il proprio domicilio e qualora dovesse risultare > 37,5° non prendere parte alla manifestazione sportiva.
  4. sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea in prossimità dell’accesso dell’area di gara effettuata a campione dal soggetto organizzatore.
  5. mantenere il distanziamento interpersonale di 1 metro in tutte le occasioni di possibile assembramento e in ogni caso nelle fasi preparatorie alla manifestazione incluse le fasi di riscaldamento, posizionamento nell’area di partenza, termine della manifestazione, aree consegna kit gara, spogliatoi e wc.
  6. Igienizzarsi le mani e utilizzare il gel sanificante messo a disposizione dal soggetto organizzatore in tutte le occasioni necessarie.
  7. Non condividere borracce, bicchieri e bottiglie e non scambiare con altri utenti oggetti quali asciugamani, accappatoi o altro.
  8. rispettare tutte le indicazioni fornite dal personale di staff per la corretta applicazione delle misure predisposte dal soggetto organizzatore.